La Country Line Dance è un ballo che trae le sue origini dai balli praticati negli Stati  Uniti del sud. Collegata spesso ed erroneamente alla musica Country classica (il  cosiddetto Old Country), questa danza è in realtà abbastanza estranea per storia e  radici culturali ai balli praticati all'epoca del western americano (fine '800).   La musica usata in questo tipo di danza è la così detta "New Country”, l’evoluzione  della musica tradizionale country western, nata nel sud est degli Stati Uniti agli inizi  del XX secolo, dalla contaminazione tra musiche western classiche e rock, pop e jazz  moderni. In Europa questo ballo si è diffuso inizialmente nelle zone ospitanti le basi Nato (a  stretto contatto quindi con gli americani), per poi allargarsi lentamente a tutto il  resto dell’occidente (poco praticata in Svizzera). La country dance in Italia è ormai  una realtà da diversi anni e sta prendendo sempre più piede.   E a proposito di "piede", proprio la forma morfologica del nostro paese (lo stivale),  sembra voler imporre questo ballo in stile western, a tutti gli italiani.   La caratteristica principale della line dance, dalla quale appunto prende il nome, è il  cosiddetto "ballo in linea", in cui tutti i ballerini, disposti a quadrato, eseguono gli  stessi passi.  Esistono comunque anche delle versioni di Country Dance eseguibili in coppia.  Trattandosi di un ballo allegro e movimentato la Country Line Dance può essere  praticata a qualunque età e utilizzata anche come "ginnastica" per tenersi in forma e  veramente alla portata di tutti.